Scale Su Misura


1) Solaio + Cartongesso con spessore su misura

foto1
In presenza di un cartonegesso viene realizzata una “sovrastruttura” in ferro dotata di “angolari” per il fissaggio alla sola soletta portante.
La scala non può essere aggangiata sotto al cartongesso perchè, essendo vuoto, non possiede la portata necessaria per supportare l’intero peso della scala più il peso di una persona.
Ecco il motivo della presenza degli angolari: permettono l’ancoraggio tra le estremità della sola soletta portante.
2-BIS
L’angolare è ovviamente più grande del foro stesso (dovendo fare battuta), per questo motivo la scala dovrà essere installata prima della posa del cartongesso.
In alternativa il cartongesso dovrà essere smontato o allargato per permettere il passaggio della scala.
A scala montata il cartonegesso potrà essere posato e andrà ad appoggiare alla scala, rendendo il soffitto omogeneo.
foto2foto3

2) Solaio portante con spessore su misura

In presenza di una soletta superiore ai 28cm standard viene realizzata una “sovrastruttura” in ferro, che permette di superare qualsiasi dislivello tra il soffitto ed il piano superiore.
Il montaggio avverrà esattamente come tutte le scale standard, sollevando la scala dal basso verso l’alto all’interno del foro.
foto2

3) Focus struttura speciale e gradini intermedi

5
La presenza di una soletta superiore ai 28cm (sia interamente portante che composta da cartongesso) implica la necessità di superare un dislivello importante.
Il dislivello si forma ogni volta, perchè la scala è sempre agganciata alle cerniere del pannello, non può essere agganciata più in alto, altrimenti ne sarebbe impossibile l’apertura.
Ne consegue che il vuoto non può essere superato se non con l’ausilio di gradini intermedi, che facilitano la salita e la discesa in piena sicurezza.
All’interno della sovrastruttura vengono saldati un numero di gradini pari alle alzate presenti, 30cm per legge (es. spessore soletta 90cm – 3 alzate – 2 gradini)
Per motivi di sicurezza i gradini sono saldati a due barre diagonali.
Le barre diagonali andranno ad occupare uno spazio (y) nel senso della lunghezza del foro (x+y) lasciando disponibile per la salita e la discesa una porzione inferiore (x)
Questo perchè ogni gradino intermedio necessita di circa 10cm per essere saldato diagonalmente.

Facciamo un esempio pratico molto comune.
Spessore totale soletta: 90cm
Foro in essere 100×70
Alzate necessarie all’interno del foro: 3
Gradini intermedi: 2 (20cm utilizzati per le barre diagonali)
Foro utilizzabile: 80×70

In fase di preventivo sarà calcolato il modello di scala ideale per la nuova lunghezza disponibile.

4) Focus filo muro

6
L’installazione di una scala prevede sempre la presenza di almeno 3cm liberi su ciscun lato del soffitto (facciata inferiore)
Presenza di un “filo muro” significa che almeno un lato della soletta è la continuazione naturale del muro della stanza.
Quindi la cornice della scala non avrà lo spazio necessario per la battuta.
In questo caso occorre modificare il foro fissando a quel lato della soletta un distanziatore (qualsiasi materiale purchè portante) che avrà 3cm di spessore.
Ne consegue che quella misura di foro (lunghezza o larghezza) sarà più corta di 3cm.

ACI TRE 200x100x5m
ACI TRE 180x70x4.3m
ACI QUATTRO 130x70x3.7m
ACI TRE gradino larghezza 70cm
LARGHEZZA 60cm - gradino 25cmx10cm
Scala soppalco personalizzata
ACI TRE 100x50x270
INSTALLAZIONE SOTTO CUPOLA COIBENTATA
GRADINO SPECIALE: 24CM EST - 18CM PEDATA UTILE
SCALA STANDARD ACI TRE E QUATTRO VERNICIATA BIANCA "VERSIONE ELEGANT"

Design by Web Agency Milano - INVIDIAMARKETING - Privacy PolicyCookie Policy